Concretamente logo
cornice
Il Controllo di Gestione

Home

Siamo talmente assorbiti dalla routine aziendale quotidiana che, spesso avviene che le nostre scelte più importanti sono basate prevalentemente sull’esperienza, sul “fiuto” e sulle scelte di aziende simili o concorrenti e vengono prese all'ultimo momento.

Quello di cui non disponiamo quando dobiamo prendere delle decisioni è comunque e sempre il TEMPO.

E' in queste circostanze che si percepisce l'utilità di disporre di quello che viene definito un "Cruscotto Aziendale" capace di supportare e di orientare le scelte strategiche dell'azienda. L'analisi incrociata dei dati aziendali e la disponibilità di indicatori, non solo quantitativi, ma anche qualitativi, permettono di prefigurare i possibili scenari e di programmare con maggiore sicurezza il futuro dell'azienda.

L. Meneghini 

In un'azienda il controllo di gestione, detto anche controllo direzionale, è il sistema operativo volto a guidare la gestione verso il conseguimento degli obiettivi stabiliti in sede di pianificazione operativa, rilevando, attraverso la misurazione di appositi indicatori, lo scostamento tra obiettivi pianificati e risultati conseguiti e informando di tali scostamenti gli organi responsabili, affinché possano decidere e attuare le opportune azioni correttive. Introdotto in un primo tempo nelle imprese, ora si sta estendendo anche alle pubbliche amministrazioni, dove, secondo la filosofia del new public management, sta sostituendo i tradizionali controlli formali di legalità.

Scopo del controllo di gestione non è quello di sanzionare il comportamento del personale difforme dalle regole (come si potrebbe erroneamente intendere basandosi sull'accezione prevalente che termine "controllo" ha in italiano) quanto, piuttosto, quello di aiutare il personale ad indirizzare il proprio comportamento verso il conseguimento degli obiettivi aziendali (significato, questo, che trova riscontro in una delle accezioni del termine inglese "control"); proprio in quest'ottica il sistema di controllo di gestione dovrebbe essere interrelato con il sistema di valutazione del personale e, quindi, con il sistema incentivante.

Il sistema di controllo di gestione è strettamente connesso al sistema di pianificazione, tanto che di solito, sia in ambito teorico che nella pratica aziendale, si parla di "sistema di pianificazione e controllo".

Dal punto di vista organizzativo, il sistema di controllo di gestione è normalmente progettato e gestito da un organo posto in staff al vertice aziendale (o al vertice di una divisione aziendale); la persona preposta a questo organo viene a volte qualificata controller, con un termine importato dalla pratica aziendale statunitense.staff al vertice aziendale (o al vertice di una divisione aziendale); la persona preposta a questo organo viene a volte qualificata controller, con un termine importato dalla pratica aziendale statunitense.

tratto da Wikipedia

Home